La resa media è di

50


quintali di olio

che si ottiene per sola spremitura meccanica,attraverso gramole a basso impatto ossidativo,ad una temperatura controllata intorno ai

23


Gradi

Le olive vengono raccolte al giusto grado di maturazione, trasferite al frantoio entro le 4 ore con l’utilizzo di cassette finestrate, sostano nella zona di ricevimento olive per il tempo necessario a raggiungere una temperatura adeguata.
Poi vengono immediatamente lavorate per la ricerca del miglior prodotto possibile, questo poiché l’azienda è dotata da qualche anno di un frantoio di proprietà, che le consente di lavorare il prodotto in piena autonomia.
Le olive, una volta defogliate e ben lavate, arrivano alla tramoggia di ricevimento, dove una coclea alimenta il frangitore.La pasta prodotta cade nella gramola sottostante di tipo verticale, dove un apposito agitatore a forma elicoidale effettua la preparazione.La pasta viene quindi inviata al decanter dove avviene la separazione: da una parte esce l’olio, dall’altra l’acqua e la sansa.
Le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox AISI 304 o materiale ad uso alimentare e nella lavorazione non sono presenti trattamenti industriali.Subito dopo la frangitura il prodotto viene filtrato per rimuovere le mucillagini e le sostanze colloidali, e nel tempo tramite riempitrice imbottigliato.

Nella fase di riposo,in cui l’olio vienelasciato nei serbatoid’acciaio inox,il nostro prodottoviene conservato inrecipienti sotto battentedi gas argon ad unatemperatura ottimale.